GRANDI EMOZIONI A CELLE LIGURE PER IL 30° Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa

Fofana – Abate (ph: Danilo Vigo)

Ostacoli in primo piano nella 30° edizione del Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa disputato nella giornata di ieri nel rinnovato Centro Sportivo Giuseppe Olmo-Pino Ferro di Celle Ligure con la partecipazione di oltre 600 atleti in arrivo da 20 nazioni. Un Meeting all’insegna del grande agonismo e dell’integrazione, con normodotati e paralimpici, in varie specialità, inseriti all’interno della stessa gara. In copertina la sfida dei 110 ostacoli: Hassane Fofana (Fiamme Oro) li firma con il tempo di 13.69 precedendo l’alassino Emanuele Abate (Fiamme Oro), recordman nazionale di specialità. Nei 400 ostacoli la campionessa mondiale Under 18, la sudafricana Zeney van der Walt stabilisce il nuovo recordo del Meeting con il tempo di 55.42. A vincere, tra gli uomini, è Eusebio Haliti (Esercito) in 50.67. Gli 800 donne premiano la spagnola Zoya Naumov ma ben figura la beniamina di casa Stefania Biscuola (Atl. Arcobaleno Savona). In campo maschile, nel 27° Memorial Rolando Fregoli, si impone l’ucraino Yevhen Hutsol. I 100 metri vanno alla giamaicana Samantha Henri Robinson (12° Trofeo Michele Olmo) e al sudafricano Malesela Senona (24° Gran Premio Giuseppe Olmo).  Il 28° Trofeo AtleticaEuropa (400 donne) ed il 26° Trofeo Avis Celle Ligure (400 uomini) vanno rispettivamente a Giulia Maritano ed Emanuele Grossi.

Sulla pedana del triplo Silvia La Tella (N. Atl. Fanfulla Lodigiana) atterra a 13,24 che vale il season best. Nell’alto 1,81 della svedese Louise Ekman, stessa quota superata alla seconda prova da Teresa Maria Rossi (Geas Atletica) per tentare poi senza successo la quota di 1,86 mentre nella gara maschile il malese Lee Hup Wei con 2,20 prevale nei confronti del sudafricano iridato under 18 Breyton Poole (2,13). La tricolore promesse Martina Carnevale (Studentesca Rieti Milardi) spedisce il peso a 14,26.

Michele Briano (ph: Danilo Vigo)

Grande attesa anche per le sfide paralimpiche, 100 e 400 riservati ad atleti in carrozzina. Il 19° Trofeo Insieme nello Sport Fondazione Agostino De Mari vede in grande forma Michele Briano, vincitore di entrambe le gare.

“Abbiamo rispettato i nostri parametri abituali con una partecipazione massiccia e la promozione delle categorie giovanili assieme alla massima attenzione agli atleti paralimpici e agli eventi top” commenta, soddisfatto, il direttore organizzativo Giorgio Ferrando. “Da parte mia, il più grande ringraziamento a tutte le istituzioni che, anno dopo anno, credono nel valore del Meeting e del progetto annuale che ruota attorno a esso. Grazie anche allo staff di volontari per la loro instancabile opera a supporto di tutti i partecipanti”.

L’evento, a cura del Centro Atletica Celle Ligure e dell’Atletica Arcobaleno Savona con il sostegno di Olmo e Karhu, è inserito nel circuito Europe Athletisme Promotion  ed è promosso dai Comuni di Celle Ligure e Varazze,  con il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona e della Fidal, attenta all’evoluzione di questa manifestazione inserita nel progetto Meeting 2018 che include i migliori 10 Meeting d’Italia. Attorno al Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa, ruotano importanti appuntamenti collaterali, organizzati da marzo in avanti: Il Triathlon di Primavera, Eurospring, l’ attività comunale, distrettuale e provinciale dei Campionati Studenteschi di Atletica e il Meeting Arcobaleno Scuola. Lo sport è occasione di valorizzazione, favorisce il turismo e va a braccetto con la cultura e la Scuola.

(foto: Danilo Vigo)