CONFERENZA STAMPA di PRESENTAZIONE MA2021

Giovedì 15 luglio ore 11
Sala Trasparenza – Regione Liguria
Piazza de Ferrari, 1 – Genova

Dopo la sosta forzata causata nel 2020 dal Covid-19, a Celle Ligure ritorna l’appuntamento con il Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa. L’evento, dalla prima edizione inserito nel circuito European Athletics Promotion, si svolgerà giovedì 22 luglio presso il centro sportivo Giuseppe Olmo-Pino Ferro di Celle Ligure e sarà caratterizzato, come negli anni, dalla partecipazione di numerose stelle dell’atletica nazionale ed internazionale.

La manifestazione, promossa dai Comuni di Celle Ligure e Varazze, con il supporto della Fondazione Agostino De Mari e con il patrocinio Regione Liguria, Provincia di Savona, Coni, CIP, Inail e Fispes, è inclusa nel calendario FIDAL con la qualifica di Manifestazione Internazionale ed è inserito nel Circuito “Atletica Italiana Progetto Meeting” promosso e sostenuto dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera (www.fidal.it).

Una selezione estremamente qualificata di eventi programmati sul territorio nazionale, aventi la qualifica internazionale e provata esperienza in questo ambito. A tali manifestazioni la Federazione Italiana di Atletica Leggera fornisce un supporto tecnico tramite Fidal Servizi Spa, ivi incluse riprese e diffusione in streaming delle immagini della giornata sportiva. La manifestazione è inoltre inserita nel calendario della European Athletics Association (www.european-athletics.org), nell’Area Permit Meetings, ed è tappa significativa del Circuito Internazionale European Athletics Promotion (www.eap-circuit.eu).

Anche in questa edizione saranno oltre 15 le nazioni rappresentate, a partire da 7 delegazioni dei Club aderenti al Circuito Europe Athletisme Promotion. Nel 2021 Celle Ligure è anche apprezzata sede di preparazione dei Giochi Olimpici per una rappresentativa di atleti sudafricani.

Il Meeting di Celle Ligure vive tutto l’anno, grazie a un corollario di manifestazioni ideate e realizzate durante l’intera stagione: il Triathlon di Primavera, Eurospring, l’attività comunale, distrettuale e provinciale degli Studenteschi di Atletica ed il Meeting Arcobaleno Scuola. Nella scorsa primavera tali eventi non si sono purtroppo potuti svolgere a causa della situazione pandemica e correlate misure di prevenzione, ma è stato proposto e realizzato con pieno successo un meeting promozionale (“Anteprima Meeting Arcobaleno”) che lo scorso 16 giugno ha richiamato su piste e pedane cellesi oltre 500 atleti.

Il Meeting Arcobaleno è, inoltre, la piena dimostrazione della capacità dello sport di legarsi e valorizzare altri comparti come Scuola, Territorio e Turismo.

Il Meeting sarà teatro di entusiasmanti sfide assolute nella corsa e nei salti assieme al 21° Trofeo Insieme nello Sport, in collaborazione con la Fondazione “Agostino de Mari”. Inserita nel programma internazionale la gara dei 100 metri riservata ad atleti amputati che vedrà al via alcune delle stelle dell’atletica paralimpica. Attenzione anche all’attività Special Olympics (50 metri e vortex). Verranno assegnati anche il 29° Memorial Rolando Fregoli (800 uomini), il 26° Gran Premio Giuseppe Olmo (200 uomini), il’14° Trofeo Michele Olmo (200 donne), il 30° Trofeo AtleticaEuropa (400 donne) ed il 30° Trofeo Avis Celle Ligure (400 uomini). Il 10° Trofeo Gian Mario Delucis è legato ai 100 maschili e femminili della categoria Juniores (Under 20). E’ stato altresì inserito il “1° Memorial Emilio Bizzo”, per ricordare la figura dell’allenatore savonese recentemente scomparso: sarà abbinato alla gara dei m. 800 femminili.Main sponsor anche di questa edizione della manifestazione la Ditta OLMO SPA, mentre lo sponsor tecnico sarà la Ditta LUANVI.

Il 32° Meeting Arcobaleno AtleticaEuropa sarà presentato dall’assessore regionale allo sport Simona Ferro, dal Sindaco Caterina Mordeglia e dall’assessore comunale allo Sport e Turismo di Celle Ligure Stefania Sebberu, dal direttore organizzativo Giorgio Ferrando e dal presidente del Centro Atletica Celle Ligure Marco Calcagno insieme ai rappresentanti di Fidal, Coni e CIP.